skip to Main Content

Welcome

Say hello to the toggle bar. This is an optional section you can use to display any content you'd like. Simply select a page from the theme panel and the content of the page will display here. You can even use the drag and drop builder to create this! This is a perfect place for your company mission statement, alerts, notices or anything else.

Get In Touch

Email: support@total.com
Phone: 1-800-Total-Theme
Address: Las Vegas, Nevada

Our Location

togglebar-map
Progetto Londra

Progetto Londra: la rivoluzione del fare impresa

Che cos’è il progetto Londra?

UAL (University of the arts London), con il suo London College of Fashion è il riferimento planetario per quanto riguarda la formazione dei nuovi talenti nel settore della moda, (non a caso il famoso designer Alexander Mc Quinn è uscito proprio da questa scuola) in particolare nell’ambito del design delle calzature.

UAL cercava l’eccellenza dell’artigianato ed ha per questo motivo stretto un accordo con Confartigianato Imprese Lomellina e con le sue aziende associate del settore “Moda”, in quanto era interessata a sperimentare una modalità di lavoro nuova: fare incontrare direttamente gli artisti con coloro che definiscono direttamente i processi di industrializzazione.

Per questo motivo, Confartigianato Imprese Lomellina ha aggregato cinque laboratori artigianali specializzati nei singoli momenti della filiera delle calzature. La sede del nuovo laboratorio moda è quindi in Vigevano che oltremanica ha ancora grande appeal come capitale internazionale delle calzature.

Il 24 e 25 giugno 2017 una delegazione composta dalle aziende e dai rappresentanti di Confartigianato, ha presentato presso la sede UAL di Londra un prototipo di calzatura sneaker, ideata e sviluppata da un giovane designer di origine indiana, Hitesh Modhwadia che, con il suo marchio HBA ha già firmato diverse linee di calzature, caratterizzate da taglio sportivo e giovanile.

Si è partiti da una sua idea progettuale, selezionata tra le migliori della collezione UAL 2014, poi sviluppata e prodotta dalle nostre aziende vigevanesi nelle varie fasi attraverso il diretto contributo degli occhi più specializzati nella scelta dei materiali, nel disegno della suola, nella confezione della tomaia e nelle componenti di accessoristica.

Dal disegno dello stilista è stato creato un cartamodello, da cui è stato sviluppato il campione attraverso la collaborazione delle aziende vigevanesi attraverso il seguente procedimento:

La creazione e la realizzazione di questo prototipo di calzatura ha evidenziato la forza che il “fare rete” tra imprese vigevanesi, ha permesso in tempi velocissimi di realizzare un manufatto di altissima qualità totalmente “made in Vigevano”; un esempio che sfata per una volta il luogo comune che vuole gli imprenditori lomellini gelosi del proprio know how e spiccatamente individualisti.

All’ interno del Progetto Londra di collaborazione tra Università londinese ed imprese vigevanesi vi è stato anche l’affiancamento di un altro giovane designer inglese che nella nostra città ha avuto l’opportunità di conoscere la realtà produttiva locale.

Durante l’ultima missione londinese sono state inoltre gettate le basi per una futura collaborazione con University of the Arts London che vedrà già dal prossimo mese di settembre la realizzazione di un concorso tra gli studenti; la giuria, composta anche dagli imprenditori vigevanesi, eleggerà il miglior designer che avrà la possibilità di realizzare a Vigevano la propria calzatura, con una futura probabile commercializzazione.

Confartigianato nelle prossime settimane verificherà inoltre con l’Agenzia di Sviluppo Territoriale locale la possibilità di creare dei percorsi formativi ad hoc per rilanciare il design e la formazione professionale specifica settoriale sul territorio vigevanese.

 

PROFILO DELLE AZIENDE VIGEVANESI :

MEGA STAMPI snc

Mega stampi è una ditta specializzata in costruzione di stampi e suole per il settore calzaturiero; Negli ultimi anni si è specializzata nell’assistenza ai grandi brand aiutandoli con la sua esperienza maturata nelle grandi produzioni a industrializzare prodotti fino a ieri legati solo a piccole produzioni.

ORTOPEDIA ALFONSI SNC:

L’azienda progetta e sviluppa modelli di calzature su misura, costruisce protesi di arto inferiore e superiore, realizza gessi e prepara forme, attraverso una ricercata scelta di materiali per la produzione di calzature su misura che combinano le caratteristiche tecniche, cliniche con le esigenze sempre più ricercate di pazienti inseriti nel mondo del lavoro bisognosi quindi di prodotti altamente funzionali e sicuri con standard estetici di ottimo livello.

Nell’ultimo anno l’azienda si è concentrata nell’acquisizione della certificazione per l’applicazione del ginocchio protesico tecnologicamente più avanzato al mondo c-leg. Diventati partner italiani della multinazionale ottobock italia.

Sito internet: http://www.ortopediaalfonsi.it/

 

DEXCO DI GUOLO DEBORA:

Piccolo calzaturificio che produce a iniezione diretta su tomaia, una delle poche situate nel nord d’Italia. L’azienda utilizza tessuti ma anche pelli e materiali innovativi. Nati come produttori di scarpe per bambini con un proprio marchio, hanno ora successo con sneakers uomo/donna lavorando come terzisti per grandi marche come kurt Geiger.

La filosofia di Dexco è quella di creare calzature che seguono le esigenze dei bambini, ma anche dei più grandi, unendo confort e funzionalità della scarpa a tessuti dalla fantasia divertente e a pellami di primissima scelta.

Sito Internet: http://www.calzaturificiodexco.com/

 ITALIAN  CONVERTER SRL:

Produce, nobilita e commercializza tessuti innovativi e ad altissimo contenuto di  moda e tecnologia per l’impiego nei settori della calzatura, pelletteria e arredamento.

L’azienda è stata fondata nel marzo del 1994 grazie ad una iniziativa del sig. Karazissis Dolzanelli Costantino volta ad offrire al mercato di riferimento dei prodotti di qualità per l’alta moda che avessero delle caratteristiche tecnico-innovative tali che consentissero loro di “emergere” rispetto a quelli già proposti dai concorrenti.

Ricerca e sviluppo (R&S): Il settore R&S è costituito da un team di due periti tessili che collabora con il Sig. Karazissis Dolzanelli Costantino. Tale ambito rappresenta il valore aggiunto dell’azienda. Il tutto è basato sull’intuito, sulla capacità e sensibilità dell’azienda di cogliere le informazioni e/o suggerimenti dal mercato e dagli stilisti per poi studiare e sviluppare nuovi progetti di materiali che in taluni casi, data la loro specifica particolarità, vengono addirittura tutelati con appositi brevetti.

Produzione

L’ufficio produzione lavora a stretto e continuo contatto con il team della R&S in quanto numerosi sono i punti in comune nell’ambito del ciclo produttivo.

Vendita

Tale settore è composto da un team di personale impiegatizio addetto ai rapporti con i clienti e alle conseguente gestione delle vendite, provvedendo inoltrealla organizzazione e pianificazione delle spedizioni da effettuare ai clienti e alla predisposizione degli opportuni documenti fiscali di pertinenza.

Sito internet: http://www.italianconverter.it/

ITEA DI BONGIORNO MARIA ROSA

L’ITEA è una giunteria che si occupa di orlatura che richiede finezza ed estrema precisione. La tomaia viene arricchita, completata, abbinata ad altre componenti. Non è solo la fase di cucito ma anche attività di perforazione, di incollare e di scollare.

RIFERIMENTI PER IL PROGETTO LONDRA

 

Progetto Londra: la rivoluzione del fare impresa (PDF)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top